Archivi tag: viaggio

Sia per me sia per te

Scrivo di appartamenti. Perché è questo quello di cui dovremmo scrivere. Quello che succede dentro gli appartamenti. Da dove stai leggendo questo post? Non sei mica su una spiaggia in Costa Rica, amico/a. O se lo sei, devi per forza … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il Nadir e lo Zenit

Il Nadir e lo Zenit – A proposito delle mie parole, del loro effetto e di altre piccole stronzate metafisiche. Quelle parole non erano per te. Erano per quello che rappresentavi o forse per quello che sembravi rappresentare. Pausa. Prendi … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Caleidoscopio e nuvole

Post. un nuovo post. Ehmm…a sì, piove. Aggettivi. Aggettivi dimostrativi. Attento a quei cazzo di aggettivi dimostrativi. Ho mal di testa. Che scrivo con il mal di testa? Fai dei punti. Parti da lì. Un elenco? Non so se è … Continua a leggere

Pubblicato in Oggi, today, heute...iosc, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Incazzato da 6000 anni

Ed è in viaggio che pensi a certe cose. Ora che ti lasci un popolo incazzato alle spalle ma in un modo o nell’altro ha votato chi lo ha mandato con la faccia nella merda per vent’anni. È l’agnello che … Continua a leggere

Pubblicato in Oggi, today, heute...iosc | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Still alive for the rain”

È una di quelle giornate dove è facile scrivere. Metto su Grooveshark “Bon Iver” di Bon Iver. Non lo ascoltavo da un po’. Naturalmente, come ben sai, inizia da Perth. Ti ho rotto i coglioni un bel po’ con ‘sto … Continua a leggere

Pubblicato in Oggi, today, heute...iosc, riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Stasera voglio…

Voglio contenere moltitudini. Voglio essere mutevole come gli storni in volo. Non voglio più porre attenzione alla coerenza. Voglio che il vento del nord muti le nubi e il mio umore. Voglio che le onde del mare si possano specchiare … Continua a leggere

Pubblicato in Oggi, today, heute...iosc | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Primavera e altre cazzate

«Pensi che doveva succedere?» «Sì, doveva succedere. Lo sapevamo, no? Io almeno lo sapevo. Hai presente le scintille? O i fuochi d’artificio. Oh che cazzo, trova tu la metafora migliore che nell’ultimo periodo mi sento fiacco a farle. Comunque. Se … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , ,