Archivi tag: poesia

Sia per me sia per te

Scrivo di appartamenti. Perché è questo quello di cui dovremmo scrivere. Quello che succede dentro gli appartamenti. Da dove stai leggendo questo post? Non sei mica su una spiaggia in Costa Rica, amico/a. O se lo sei, devi per forza … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mio dolce, fottutissimo, ottobre

E niente, qui ottobre ha abbassato la saracinesca, ha buttato per strada un paio di ragazzini vestiti da diavolo e se ne è andato via. Giusto il tempo di lasciare un tramonto rosso sangue come il filo di rossetto che … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Se vuoi esce”

Se vuoi esce, disse. E alla fine è uscito fuori. Cosa sinceramente non saprei. Che qui ci sono vortici belli grossi che se ci cadi dentro non finisci mai. Rimani sospeso in aria. Che a dirla tutta non è male. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Johnnie Walker

Vediamo come viene, stasera. La sigaretta langue sul posacenere nero. Io, di solito, non fumo. Lo fa la mia donna. Il posacenere l’ho comprato per lei. Nel bicchiere trasparente ho messo un dito di Johnnie Walker. Il suo color bronzo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Punti di notte

Ho trovato un mio vecchio pezzo. Inservibile. Mi sono accorto che aggiustandolo un po’ diventa il finale perfetto per il capitolo numero 6. Niente è inservibile. E’ l’1.26, in questo momento. Digitando il punto è scattato il 27. Mi sono … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 4 commenti

Non ha i tuoi demoni e i tuoi occhi

Non hanno i tuoi demoni e i tuoi occhi, quando varcano a piedi nudi l’uscio delle nuvole. In punta di piedi entrano rivelandosi da dietro il sipario azzurro del cielo. Eppure guardandole non c’è neanche un fulmine che le disegni … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Scrivere sull’onda

Io scrivo. Tu, però, non leggere come fossero righe banalmente poste l’una dietro l’altra. Pensa a Matisse. Pensa a Godard e Truffaut per un attimo di nuovo amici. Pensa a dei lunghi capelli neri d’accarezzare. Pensa ad una donna meravigliosa … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti