Non cercare di capire le mie foto

claudia

Spesso, molto spesso, carico la canna del fucile con le mie parole guardando le foto. Ora ho questa: sullo sfondo bianco della luce del giorno lei si aggiusta i capelli con la mano sinistra che ora si ritrae come un’onda della marea, lasciando il suo volto incorniciato dai giorni che sorgeranno e noi non saremo insieme. I capelli le scendono sulla destra coprendole un occhio, come la notte viene su dopo il tramonto, che scostandola piano potresti vedere le stelle, ciocca dopo ciocca. Fermo, fermo blog. Chelsea Hotel No. 2. Già, mettici Cohen che parla di un amore dove la bellezza è prima di tutto l’arpeggio a sei corde metalliche. Sincronizza con la foto dove al centro dell’immagine, della nazione, del mondo e di un paio di galassie l’una dentro l’altra ci ho messo il suo volto e i suoi occhi dai riflessi scuri e brillanti come la solitudine.

I need you, I don’t need you,
I need you, I don’t need you
and all of that jiving around

Qui fuori l’autunno grida: “ingrato” con le mura che mi contengono senza mostrarmi il vento del giorno che muore. E le mie foto, le mie canzoni, la sua musica, i suoi occhi, i racconti di Calvino con la Luna che se ne vola via, il vino e una gola secca. Tutto qui, non in qualche stanza di hotel dove raccogliere versi, parole e strumenti e bruciare tutto.

Non li capisci i miei post, vero? Lo faccio apposta. Voglio imitare le foto. Quegli istanti dove lei sorride non sono una polaroid da attaccare sul frigo ma un punto preciso dove tutto inizia a girare, come un buco nero nel quale crolla tutto per uscire altrove. E i colori, gli alberi, le stagioni, Roma, quello che vorrei dirle, quello che vorrei fare e tutto il resto dovrebbero spuntare all’improvviso e imbrattare i muri con un senso e una logica, ma non è così. Tutto si riduce ad un post o ad un istante. Carico. Fuoco. Così, come una foto dove sorride e già si capisce tutto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...