“Punti di sospensione”

tramonto

Volevo scrivere qualcosa, ad un tratto ne ho bisogno. Ne ho bisogno spesso e questa è una buona cosa. Che sia serbata dentro non fa nulla. Se la dimentico concima. Brutta metafora? Mah, però è così. Sai quante storie ho perso? Uff. Dimenticate, evaporate. Sono convinto che le ritroverò altrove. Basterebbe segnarsele sempre. Ho fgatto grandi progressi ma continuo imperterrito a lasciare che alcune di essi mi esaltino alcuni momenti per poi lasciarsi dimenticare, avvolte dall’oblio. Va be, penso siano utili lo stesso. Oggi però voglio parlarti di una storia vecchia. Mi hanno pubblicato un racconto. In realtà fa parte di una rubrica, su una rivista di nome L’ideale, che sarà gestita da me. Niente di che, eh, ma sempre meglio di un calcio in bocca. Tutto fa brodo. Eccolo qua:
http://www.lideale.info/doAnteprimaConfTot.php?ArticleAn=793#.UmvLn5R5xGu

Al vecchio racconto ho aggiunto solo una piccola introduzione. La rubrica si chiama “Punti di sospensione”. Magari farò un altro post su questo titolo e sul suo perchè. Va be, visto che ste cose autoreferenziali non mi piacciono spero di tornare presto con qualcos’altro nelle mani. Cià

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Oggi, today, heute...iosc e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...