Ho – il post

mulini

Avevo scritto ieri e spero che il post non concluso sia nelle bozze. Devono esserci una trentina di post nelle bozze. Perchè? Non lo so perchè. Qualcuno direbbe “sono faaaatti miei”.
In realtà blog, non so che scriverti. Uhheeee che novità, visto? I migliori post sono usciti così…ma tu non ti illudere. Ho scritto una poesia ieri che è una specie di elenco.Il titolo provvisorio è “Ho” Facciamo un post così?
Ho chiesto a mio fratello la sua peggiore figura di merda. così…l’ho guardato e mi ha ispirato e alla fine non mi ha deluso. Sai quelle che a pensarci ti viene la pelle d’oca? Ecco, anche lui ne ha un aio niente male. Io ne ho tante con le donne. Mi scappa la cazzata e per rimediare ne dico subito un’altra. una garanzia. Bravo Vincenzo. Ho un monologo sulla misantropia carico di parolacce letto in pubblico con assenza di saliva. Ho una nuova poesia e te l’ho già detto. Ho una stanza da risistemare e non mi va.
Avrei un reading da andare a seguire ma è a San Giovanni e indovina? Non mi va. Vedo se tra un paio d’ore la campanella inizierà a trillare. Ho altri frasi da aggiungere alla poesia di cui sopra. Ho frasi del monologo sopracitato di cui non sono tanto sicuro. Ho un bicchiere di vino che grazie a Gesù Cristo non mi ha fatto effetto e infatti ti scrivo. Ho fin troppe canzoni nell’elenco “ultime riproduzioni”. Ho un fratello, l’altro, che oggi ha scoperto i Balmorhea e io me lo sono inculato perchè non è venuto a sentire il concerto…e così non ci sono andato anche io. Forse ho troppi (…..). Ho un’amica russa a cui do lezioni di italiano e porca puttana che signora lezione sulle preposizioni articolate le ho fatto. Ho un amico polacco con cui vorrei girare il mondo e quest’ultimo mi ha insegnato che il mondo è troppo grande per credere che la gente da trovare sia finita qui. Ho un viaggio da fare nelle Marche. Devo capire con quali soldi e poi non mi fido. Secondo me le Marche non esistono. Ma dai, sembra una cosa medievale, non può essere vero. Ho troppi destinatari dei versi. Così, per dire. Ho una gran voglia di scrivere qui ma una grandissima di non farlo. Ho un romanzo che sto scrivendo e un libro finito da vendere. Ho tante cose da fare e non è il tempo che mi frega. Ho un’altra critical Mass mancata. Ho un’altra corsa di quasi dodici chilometri e una gran voglia di ripeterla stasera (ma poi il reading?) Ho bisogno di decidere e di decidere in fretta ma non mi basterà un pomeriggio. Ho una donna ancora nei miei pensieri e una nuova da capire. Ho rimpianti, come tutti, ma buoni ricordi. Che non si sa mai. Ho scelto la canzone per questo post: breve ma intensa. Mi manca la foto. Ho bisogno di finire questo post alla svelta e così farò. Senza tantoi fronzoli, forse con poca logica e poco senso. Ma cos’è la vita se non una storia scollegata e scritta da un pessimo sceneggiatore americano?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...