E poi a sorpresa alcool e tramonto

No dai. Non bevo da ere bibliche. Lo avrai notato, no? Mi mancano i miei deliranti….

Paaaam. attenzione, sembrerà strano ma è successo davvero. l’alcool, deus ex machina, è subentrato sulla scena e ha sconvolto quesot post che stava dirigendosi verso la tristezza. Avvertenza per l’uso: è comunque un post triste.

Ehm..ho bevuto. La birra sulla tavola era fresca, all’inizio. La pizza, buona davvero, è andata giù in fretta approfittando della stanchezza. L’amica di mio fratello, sarà pure brutta come dicono loro, ma con i fumi dell’alcool non sembra male. E’ la seconda volta che lo penso. Una bottiglia di birra da 66, pessima, mi guarda dal tavolo. La testa è lontano dal girare come una gonna irlandese. Ecco perchè mi chiama: “io e te, tu ed io e il tetto sopra di noi. Portami a vedere Roma” cazzo, solo le bottiglie di birra mi parlano così. Manco fosse una signora suadente, però, l’accontento. Il sole stava crepando silenzioso, senza tirarsela con i mugugni e i suoi “dite alla luna che l’amo”. Crepava, il bastardo. Che anche oggi, nonostante il vento, ha preteso i sospiri accaldati. All’università mi ha fatto sfilare le scollate fanciulle denudate come una maledizione. Ad ogni short e ogni vestitino era alto il mio urlo. Presto ne ho infattati quattro come me: “Ah vincè, hai ragione tu: è un mondo difficile”. Lì sul tetto mi fa quasi pietà, steso sul fianco dorato dell’orizzonte. Dall’altro lato i paesini sui colli (qui li chiamano castelli) già brillavano come mille stelle artificiali. Non ho espresso desideri, lo giuro. Ed è andata bene così. La birra, intanto, era diventata calda come piscio di cammello. che poi chi è quell’idiota che ha bevuto il piscio di cammello? L’ho tirata giù, soffrendo per l’ennesima volta nella serata. Non sarà l’ultima. contatterò una, dopo, dicendo a modo mio che la vedo danzare tra Rigel e Aldebaran. Tra le tre, tra l’altro, è pure quella che brilla di più. Manco a dirlo si è incazzata. Ora, caro blog, con l a testa che ancora si immagina come una bollicina dentro della pessima birra, non me ne frega un cazzo. Si, di nuovo, proprio come nell’altro post. domani sarò sobrio, però. con i vari articoli del codice a rompermi i coglioni, con una vita che manco fosse una moglie cagacazzi pretende di essere vissuta e io non mi ricordo manco il giorno dlele nozze. domani sì, che me ne pentirò. Hai visto, blog. ci pentiamo sempre della verità. Se ne pentirà pure lei. Di quella vita troppo incollata ad un paesello lontano che agogno di giorno sotto il sole ma che sotto il fianco infuocato del sole che prende anche le pieghe lontane del tevere, mi sembra solo un’altra striscia su un lato di giove. Ebbrezza, disse qualcuno, è la risposta. Io con l’alcool do solo un suggerimento. Ma ciò che mi ha dato davvero alla testa, sono i riflessi dorati lontani, nei pressi del Gianicolo. Prendi fuoco, maledetta. Io sono già una fiamma sotto la posa di Scorpio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a E poi a sorpresa alcool e tramonto

  1. semprevento ha detto:

    Scusa, ma come sono le gonne irlandesi? come i kilt? e ce l’hanno in dosso gli uomini? allora attento perchè sotto il kilt, le mutande non le portano…. 🙂
    Insomma la brutta la vedi bella…la bella non ti fila…ma che vai cercando???
    La birra….io d’estate raramente la bevo..mi fa venì un caldoooooo..preferisco l’acqua…e poi ce lìho subito risina..mi vasta poco e rido come una matta…poi però mi passa e nel frattempo un brutto lo vedo brutto e un bello lo vedo bello…e che diamine!!!
    te di parole ne hai però…io un po’ meno…non è un buon momento ma passa….di sicuro passa…
    dici che dovrei dare un bel bagno nella birra così perdo il lume? uhm ma domani devo lavorare…e anche dopodomani…..io stiro..e devo essere brava….mica vorrai che faccia delle brutte pieghe??? eh no…
    Grazie di esserti affacciato Caro figliolo…mi fai sgangherà dalle risate se dio vuole…cioè , se grazie che ci sei!!! vai così….sempre più in alto ..prima o poi una bella grappa la trovi!!
    ..e magari ti piace pure!
    a presto cocco di mamma.
    🙂 vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...