Archivi del mese: luglio 2012

Notti solitarie e ulivi storpi

Che poi, blog, dopo quattro giorni di permanenza a casa avrei voluto scriverti un post sui colori della mia terra. Magari sull’oro del grano con il verde scuro del ginepro incastonato come un diamante. Terra che al tramonto fa esaltare … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , | 3 commenti

In Arcadia ho ascoltato Dogs

Fermo mondo, fermo. C’è il riff di Dogs. David, le parole di Roger, l’originale che si è perso e dicono loro (e se lo dicono loro) che era anche più figo. Si ferma un attimo. La chiamano pausa, in musica, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

E poi a sorpresa alcool e tramonto

No dai. Non bevo da ere bibliche. Lo avrai notato, no? Mi mancano i miei deliranti…. Paaaam. attenzione, sembrerà strano ma è successo davvero. l’alcool, deus ex machina, è subentrato sulla scena e ha sconvolto quesot post che stava dirigendosi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Non ce ne frega un granché

Blog, forse meriti davvero qualcun altro che ti consideri per davvero. Che ti riservi la giusta attenzione. qualcuno che venga a scrivere ogni volta che pensa di farlo, senza perdersi in pessime stronzate, come faccio io. Qualcuno che in due … Continua a leggere

Pubblicato in Oggi, today, heute...iosc | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Colori ed epitaffi

Sono avvolto nell’ombra. Vorrei che fosse un sottile velo umido. Fa caldo. Fa troppo caldo. Io qui non ci sto scrivendo ma è solo perchè ho tanti casini. Sto scrivendo racconti che son anche troppo deliranti. Mi trasferirò davvero in … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti