Al di là del tempo e dello spazio

Volevo chiederti…ma esisti? Io non ne sono sicuro. Non sono sicuro nemmeno di me. Quei pomeriggi dove il maltempo ti sorprende ti mettono mille dubbi in testa. Il vento muove i panni messi ad asciugare inutilmente e i vasi delle piante sbattono l’un l’altro come se qualche bambino discolo si divertisse a muoverli. Non so se ti è mai capitato ma sembra quasi che su quei davanzali siamo stati teletrasportati da un altro posto. Un attimo prima ero il compagno fedele di un geco su un muro crepato in un’assolata campagna del sud lontana nel tempo e nello spazio e ora sono altrove. E’ come se il bambino di allora chiedesse “dove sarò tra vent’anni?” ed eccomi qui come per un pessimo scherzo spazio-temporale a osservare svuotato delle nubi grigie al di sopra dei condomini romani (Per inciso sto scrivendo un racconto che parla di questo). Ti sei mai chiesta che fine hanno fatto quelle persone che ti passavano accanto anni fa e che non hai più visto? Io me li immagino per strade lontane, strade che forse anche io batto inconsapevole. Forse altri si domandano la stessa cosa di me. E io, quindi, sono padrone incontrastato di un angolo di tempo fatto apposta per me. Ecco, uno di quegli angoli è il tuo. Non ne vedo le forme e non riesco a riconoscerne i colori. A volte mi sembra di riconoscere la tua pelle su un letto in una stanza buia, romanticamente illuminata dalla luce a strisce che si libera dalle serrande. Al di là della finestra magari un mare da sogno come quello delle cartoline. Una roccia scagliata sul mare attorniata dai gabbiani urlanti. Da lì, li senti i miei treni? Mi riesci ad immaginare con dei treni che passano in una stazione vicina? Tra poco non li sentirò più passare. Me ne vado da qui. chissà se un po’ di mistero te lo riesco a stimolare anche io. Chissà se vedi le strade di marmo dei paesini che passano sotto i miei piedi o le strade sterrate di posti lontani. Non so più se sono le tue fantasie o le mie o quelle che vorrei che tu pensassi o magari se è un altro scherzo spazio-temporale come un flash-forward mal riuscito ma ugualmente desiderato dalla mia anima. Forse, è solo un errore del me stesso di dieci anni fa. Forse, io stesso sono uno scherzo della fantasia di quel tempo. I canti delle cicale d’agosto fanno brutti scherzi. I Gechi van a caccia di falene. Li guarderò anche stasera e poi passerò il tempo ad osservare Pegaso e Andromeda per capire che senso ha avere delle stelle in comune. Poi a quel bambino bisognerà spiegare cosa ci fai in quei sogni a giocare tra le lenzuola, a camminare in una città sconosciuta, ad osservare dei battelli da un ponte di Parigi. Chi glielo spiega, glielo spieghi tu? Io non saprei come giustificare queste immagini. D’altronde, devo ancora capire cosa ci faccio su questo balcone perso in una tempesta di un pomeriggio romano.

Flash-Forward o Wormhole?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Al di là del tempo e dello spazio

  1. carla ha detto:

    A quest’ora non sarai di sicuro più su quel balcone perchè la vita corre frenetica e ti regala spesso scampoli di sogni. Quei sogni spesso ci aiutano a vivere
    con affetto

    • vince2006 ha detto:

      Grazie del commento Carla, peccato non poter leggere cose tue

      • carla ha detto:

        Spero di organizzarmi con un blog mio. Ti confesso però che molto carinamente un blogger mi ha offerto ospitalità : Arthur wordpress (è veramente una persona speciale) Se vuoi puoi leggere su Racconti (Giovanna e Giovanni e il Treno) alcune cose che ho scritto, mi farebbe piacere conoscere il Tuo pensiero. Grazie comunque.
        Ti auguro buona settimana

  2. vince2006 ha detto:

    Leggerò con piacere 🙂 Su questo blog sei la benvenuta. Vieni quando vuoi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...