Casa e poeti

Tra i tanti piaceri di casa, oltre all’ozio (ehi ciao, come stai? Ti ricordi di me?) c’è lo spulciare i libri della biblioteca patria. Libri inconsultabili nei lontani lidi dove mi rifugio nelle pieghe continue della mia esistenza. Tra questi ce ne sono tanti di poesia. Leggendo, anzi, gustando uno di Eugenio Montale ho trovato questa qui:

Dicono che la mia
sia una poesia d’inappartenenza.
Ma s’era tua era di qualcuno:
di te che non sei più forma, ma essenza.
Dicono che la poesia al suo culmine
magnifica il Tutto in fuga,
negano che la testuggine
sia più veloce del fulmine.
Tu sola sapevi che il moto
non è diverso dalla stasi,
che il vuoto è il pieno e il sereno
è la più diffusa delle nubi.
Così meglio intendo il tuo lungo viaggio
imprigionata tra le bende e i gessi.
Eppure non mi dà riposo
sapere che in uno o in due noi siamo una sola cosa.

La poesia, per uno che l’apprezza o addirittura prova ad esserne umile schiavo, riesce a percuotere quegli spazi che abbiamo continuamente il bisogno di riempire. Questa terra mi ispira continuamente. L’identificare i calanchi baciati dal sole con la propria anima porta a creare un profondo legame. Direi viscerale. Posso vivere a migliaia di chilometri di distanza ma l’argilla che da forma a questi colli sarà per sempre la solida materia con cui l’anima si è costruita. E così, queste parole che non c’entrano niente, si concatenano ad emozioni che hai provato sotto il fischio feroce del vento. E come sempre tutto c’entra. Tutto si ricollega. Anche poesie di poeti che queste terre non le hanno mai viste ma che sembrano recitate ogni giorno dal sole che muore tra i monti lontani dove nasce l’Agri

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Casa e poeti

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...