Giurisprudenza sotto le nuvole

Io me le vado a cercare blog. Uno non può ascoltare Le luci della centrale elettrica in una facoltà di Giurisprudenza. Poi cose che hai sempre pensato escono fuori all’improvviso come un rigurgito che rischia di strozzarti se sei addormentato. E’ meglio svegliarsi, che dici? Su quella sciarpa così elegante portata a spasso da quel tipo potrei disegnarci qualcosa. O bruciarla e vedere che faccia fa, quel tipo. Lo hai visto il parcheggio? Già, anche io. Ma vieni a studiare o a fare la sfilata per victoria secret, bionda. Ehi tu, parlo con te. O forse sei il nuovo volto di H&M (si scrive così, no?)?
“Il mandatario ha facoltà di… In caso il Pm decida…Secondo le statuizioni del…Pothier ha influito in gran parte su…”
Non ce la faccio blog. Ma sono uno di loro? Guarda quello come ride. No non sono così, lo so bene. Fa comunque un certo effetto. Mi rassicura non avere un padre con uno studio di avvocati. Chissà che sarei stato a quest’ora.
Forse Vasco Brondi doveva farsi i cazzi suoi. Avevo già Gaetano, De Andrè, Roger Waters e quelle 4 righe da imbecille che mi uscivano fuori di notte a rompere il cazzo.
“Chiudi tutti i tuoi cancelli e le tue porte blindate…”
(…)
Dalle vetrate ci sono distese di nuvole grigie. Come faccio a scegliere giornate del genere? Devo fare qualcosa. Dicono addirittura che nevicherà. Io non ci credo. Non ce lo meritiamo. Tranne se fosse una tormenta apocalittica. Allora sì. Qui però stiamo facendo discorsi che non c’entrano. Vado, blog. Vado a non riconoscermi nei volti dei miei colleghi. Sta tranquillo, vedendo quei libri aperti mi verrà pure voglia di studiare o almeno di picchiare la testa al muro per non averlo fatto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Oggi, today, heute...iosc e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Giurisprudenza sotto le nuvole

  1. Daniele Casolini ha detto:

    non ti preoccupate… Poi ci si abitua

  2. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...