Ecco perchè (forse) si può fare

 

La situazione si scalda. Siamo gia alla fase "offendi l’avversario". La campagna elettorale ormai è in pieno svolgimento. La situazione instabile, fino a pochi giorni fa, si sta normalizzando. Tanti candidati alla poltrona di primo ministro, i 5 principali sono: Veltroni e Bertinotti da una parte e Casini, Berlusconi e Santanchè dall’altra. Spesso si confondo tra loro o si copiano i programmi ma non importa. Qualche post fa ho sbandierato l’inclinazione di questo blog, ovvero il PD. Sia chiaro, sempre con il naso attappato. Questa classe politica è insoddisfacente ma bisogna guardare chi garantisce di fare il meno peggio. Da parte del PD ci sono state qualche novità interessanti ma anche imbarazzi evitabili. Il vantaggio del PDL c’è ancora ma è recuperabile. Oggi ho sentito che addirittur vELTRONI è IN Vantaggio al Senato.  E per recuperare questo svantaggio faccio un appello ai miei amici(ma anche a tutti i) centro-destrofili. Se vi sentite tendenti al centro non esitate a votare Casini e se invece tendete a destra, senza ritegno, votate la Destra, il partito di Storace. Chi è poco pratico di strategie politiche si chiederà il percè di questo appello. Be, se i centristi e la destra, rosichieranno voti, da una parte e dall’altra, ad PDL chi ne godrà sarà il PD. Un voto a Casini o alla Santanchè è un voto a Veltroni. A parte le strategie penso che in molti faranno questo pensiero. Non penso che i moderati che votavano la Casa delle Libertà e che si innervosivano per le posizioni di Berlusconi e per le scellerate parole della lega voteranno PDL. Il centro e soprattutto l’elemento cattolico è garantito da l’UDC. Quindi amici cattolici e moderati di destraun bel voto per il George Cloney della politica italiana. Invece i destrofili che un po ipocritamente in passato dicevano frasi tipo: "Ma io non voto Berlusconi, voto Fini" dovranno fare i conti con l’ennesimo salto mortale carpiato all’indietro del buon gianfranco che presto, forse, morirà Democristiano. Ora questi destrofili non potranno più dire queste cose per difendersi dall’onta di votare per una destra che era troppo centrodestra. Ora il partito di Fini è lo stesso del Berlusca. Cosa fare allora. Be alla destra del semiciclo ecco spuntare la campionessa di dito medio alzato, la nostra Lady di ferro, la nostra Santanchè. Ha rinnegato Fini e si allotana dalle posizioni di Berlusca facendo suo uno spot tipico della destra: "L’Italia agli Italiani". Amici di destra, è pure carina. Non meglio della Carfagna ma meglio della Brambilla e sullo stesso livello della Prestigiacomo, e dai…premiamo Daniela. Infine chi vota PDL darà un voto alla lega. Convinti della vittoria si stanno scervellando con frasi amichevoli sulla nostra nazione e sulla gente del sud. Il buon Borghezio saluta con ardore la nuova nazione del Kosovo sostenendo che questo è un precedente che sarà utile alla nascita del futuro Stato Padano….evviva. E perchè non parlare del nostro caro e unico amico Calderoli che pochi giorni fa ha dichiarato sulle liste del PD: "Le liste del Pd sono piene di gente del sud, gente che è sempre stata abituata a fare i parassiti sulle spalle della gente che lavora(la gente del nord, ndr)…oh, il nostro caro Roberto. No lo amate anche voi? Per quanto riguarda la sinistra ci sono tante situazioni. La sinistra arcobaleno mi sembra in affanno con un Bertinotti un po troppo prezzemolino televisivo che dice tutto ma sembra non dire niente. Boselli in vena di un sano masochismo politico offre un seggio al buon Clemente Mastella (O_O) e infine Walter. MHHHH Walter. Walter mi sta piacendo: non alza i toni, sostiene le sue idee con calma ma con decisione, quando deve commentare il gesto stupido(sai che novità) di Berlusconi che ha strappato il programma PD non offende, non si infervorà, dice solo che è un gesto triste….Bravo Walter.

PS (Notare che nelle foto ben due candidati di dastra vi invitano gentilmente a…ehm…ma pierferdi no, il prete ha detto di non farlo)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose serie...penso. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Ecco perchè (forse) si può fare

  1. Giuseppe ha detto:

    quanto alla situazione della classe politica italiana mi sono già espresso nell\’altro post quindi evito di ripetermi, diciamo che la scelta delle foto non è stata propriamente da campagna elettorale (quindi bipartizan) ma come dicono a milano "fa i stess". Solo una cosa, sto seriamente pensando di non votare, e il week end del 13 aprile me ne vado in montagna a fare un giro o al lago….

  2. Vincenzo ha detto:

    No pè, io ti contavo gia tra i voti del pd 😀

  3. Miriam ha detto:

    io ho deciso di non votare
     
    però ho fatto la domanda per fare la scrutatrice
     
    mi servono i soldi
     
    sono materialista si
     
    almeno ne ricavo qualcosa di buono da queste elezioni
     
    e cmq
     
    inter = cacca
     
    forever in the world

  4. Vincenzo ha detto:

    Io alle elezioni comunali ho fatto il segretario. forse le elezioni comunali sono peggio delle politiche ma è stata un esperienza terribile, di certo per quei quattro soldi che ti danno non ne vale la pena. Assolutamente.

  5. Miriam ha detto:

    ma io sono una povera studentessa universitaria che cerca di pesare il meno possibile sulla mamma
    e quei 4 soldi mi farebbero comodo
     
    MeMedesima sempre più indipendente

  6. Giuseppe ha detto:

    vincenzo, senza nemmeno leggere quel che hai scritto ti rimprovero perchè non mi sono piaciute le foto…i "tuoi" esponenti sembrano appena usciti da un fumetto della Disney, con la faccia da bravi ragazzi (per modo di dire) e senza alcun "peccato" da espiare; mentre i due esponenti del PDL e de La Destra vengono, sulla base di queste foto, etichettati come "offensivi" (a parte il fatto che entrambe le situazioni si riferiscono a 2 o 3 anni fa e non far finta di non saperlo): la cosa non mi sembra corretta, se si tien conto che storicamente è la fazione a cui tu appartieni ad essere poco "elegante" in sede di campagna elettorale (la prima cosa che mi vien in mente: Diliberto disse, durante la scorsa campagna, "Berlusconi mi fa davvero schifo").

  7. Vincenzo ha detto:

    Be Peppe. Tu non ci crederai ma cercando su google il nome della Santanchè esce quasi solo quella foto. Quel gesto è evidentemente la cosa più rilevante della sua carriera politica. Per Berlusconi, di conseguenza, l\’ho fatto apposta. Ma forse è esagerato il tuo rimprovero perchè casini, non certamente di sinistra, ha un\’aria seria e distinta. E comunque rifiuto categoricamente la tua ultima affermazione. Unm "Berlusconi mi fa schifo" di un politico con ruolo secondrio non vale un centesimo delle offese del signor berlusconi: "Chi vota a sinistra è coglione", lo strappo del programma avversario, le offese dirette a Veltroni e quelle indirette con i giornali. Mi dispiace ma la tua affermazione è inaccettabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...