Volto scuro come la pece(altro delirio)

Guardami volto scuro come la pece…guardami
Il mio sguardo è ad ovest. Come gli altri.
Guardami volto scuro come la pece…guardami
sei la mia ossessione ma il mio sguardo è a ovest
là dove il tramonto scopa la notte
lì dove muore il fuoco rosso
li dove venere piano scompare
Guardami volto scuro…guardami
Mi fai paura, tremo come una foglia
cosparso di vibranti pentimenti
unto di indomabili rimorsi
ti sento
come sospiro alla base del collo
ti odoro
come essenza orientale nell’ aria
Guardami volto scuro come la pece…guardami
volto di notte
volto oscuro
volto d’oblio
volto di sogni spenti facilmente
guardami
Sono immobile, come legato
eppure sostengo il tuo sguardo
vacuo
assente
scuro
scuro come la pece
scuro come il buio
scuro come l’ oblio
come l’ ovest un’ ora
dopo il tramonto
guardami volto scuro come la pece…guardami
tremante come una foglia
immobile come un ostaggio
ma fiero come una belva
che ti sostiene lo sguardo
attraverso le sbarre.
Guardami
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Volto scuro come la pece(altro delirio)

  1. DesmoLove ha detto:

    Ciao Vince
    come sempre bellissime le tue poesie. io sono utente dartagnan da un bel po\’ di anni il mio nik è desmodronico999 ma non mi connetto quasi mai mi piace solo leggere.
    ci sentiamo presto
    ciao

  2. Luisa ha detto:

    Sono venuta per la mia punizione!!!
    che crudele che sei stato =(
    oohhh, ma posso scrivere qualunque cavolata????
    Tanto la poesia in sè l\’ho già commentata…
    Vabbè, meglio che faccio la brava, altrimenti mi farai commentare anche la lista della spesa!!!
     
    commento serio
    Quando ci arrivi ad ovest, poi dimmi cosa hai trovato, se altro fiato per correre o le stelle di quella notte buia.
    Magari una volta lì non farà più paura, e guardando l\’est sorriderai pensando a quanto tempo hai sprecato a pensare, invece che a corrergli incontro. E poi che ne sappiamo, forse il suo volto è nero come la pece, perchè è il riflesso di noi…
    ma dai, non possiamo avere così tanta paura??
    C\’è ancora un pò di colore…sì, c\’è di sicuro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...