L’ ultimo fatidico pezzo

L’ ultimo fatidico pezzo. Quante cose sono più belle o più buone nella loro inevitabile conclusione. L’ ambita "ultima fetta" di torta, l’ ultima fragola, l’ ultimo giorno di vacanza, l’ ultimo giorno di scuola. La fine di ogni cosa porta con se un sapore particolare che si vorrebbe conservare per sempre, per assaporarne il sapore per lungo lungo tempo. Eppure per me, il "fatidico ultimo pezzo" non è sempre stato una gioia. Provate a pensare ad uno studente delle scuole medie, 12/13 anni. A questo, diciamo, bambino cosa puo mai interessare delle convenzioni sociali o di altri vincoli che la società ben pensante ci impone nel topico momento del "fatidico ultimo pezzo". Beh questo bambino(io), durante il suo compleanno in pizzeria con gli amici, non pensa quanto può essere dannoso mangiare l’ ultimo pezzo di pizza nella maniera che più gli piace,ovvero il pezzo più grande (non cosi più grande delle altre fette…giusto un po) tenuto per ultimo, con eventuali ingredienti caduti dalle fette precedenti. Che se ne frega il bambino se la fetta magari è eccessivamente carica e nel momento d’ ingerirla fa fatica a mandare giù. Il bambino non pensa alle risate di qualche compagna(più appropriato piccole streghe). Il pezzo mangiato cosi gli dà più piacere, al diavolo il resto. Eppure ora, io lo fermerei quel bambino. Perchè se il pezzo a lui è particolarmente piaciuto, le prese del culo delle piccole streghe(ormai cresciute e fatte ancora più antipatiche) le devo subire io. Ebbene si, quelle piccole e antipatiche streghette ancora cacciano fuori quella vecchia storia. Anche l’ ultima sera che ci siamo visti. Forse l’ essere tutti insieme in pizzeria ha riportato alla mente qul giorno e cosi di nuovo la solita frase: "Ti ricordi quella volta in pizzeria, vincenzo come mangiava l’ ultimo pezzo? Ah ah ah". Mi ricordano, nello stesso modo, l’ unica volta che mi hanno visto ubriaco. Vito ad esempio quasi ogni giorno mi dice: "Ti ricordi vi, quella volta a San Lorenzo che ti sei ubriacato?" e io "Si vito…e se mai mi dovessi dimenticare, ci penseresti tu a ricordarmelo con ogni particolare, quindi…" Insomma è un destino amaro il mio. Il fatidico ultimo pezzo e San lorenzo me li porterò dietro per tanto tempo. L’ ultima sera che ci siamo visti è successo un qualcosa che speravo facesse dimenticare per un po la mia impresa in quella pizzeria. Luca alle prese con la sua solita pizza: salmone, tonno, polca di granchio,gamberetti e panna si è scottato la lingua mentre stava ingerendo un pezzo grande quanto il madagascar e cosi ha rigettato fuori tutto. L’ evento è stato sottolineato con le risate dei presenti ma è servito poco alle mie intenzioni, anzi. Le solite streghette hanno rimembrato subito il "mio" fatidico ultimo pezzo. E per l’ ennesima volta, alla mia solita espressione scocciata, ha fatto fronte la solità ilarità…che destino amaro
 
Alle streghette, se mai leggeranno questa storia, ricordo che gli voglio bene 🙂
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Oggi, today, heute...iosc. Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’ ultimo fatidico pezzo

  1. antonella ha detto:

    ciao vinceeeee!!!!!!!!!!!!!
    bè si……di sicuro saro stata io….visto che prendo li la metro x tornar a casuccia!
    ammazza ma sn cosi riconoscibile???????
    la prox volta salutamiiii!!!!
    certo…ora che lo so evitero di imbruttirti e guardarti storto nel caso mi salutassi
    :))
     

  2. Luisa ha detto:

    ihihihih
    cuginetto mi fai troppo ridere!!
    Guarda il alto positivo dell\’ultimo pezzo e di San Lorenzo:
    quando sarete ormai vecchi, tu,le "streghette" e i tuoi amici avrete sempre qualcosa su cui ridere =)
    e ogni volta che mangeranno l\’ultimo pezzo di pizza si ricorderanno di te… =))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...