Ricordi III

Correre al tempo di una giornata veloce.

Correre al tempo di un onda trepidante.

La stanza è buia ma sorrido

è gia tra le mie mani l’ odore dei platani

ho gia negli occhi il bruciore di acqua salata

Sento gia il tuo amore tra le labbra

lo sento nella notte e nel buio

Ti sento scorrermi addosso come acqua azzurra

di fronte ad una spiaggia isolata

Ti sento esplodermi dentro come un sole cocente

in una giornata d’ agosto

Sento dolce il tuo sorriso che mi accarezza

gentile, silenzioso, calmo

e nel buio della stanza lo risento di nuovo

il fragore delle onde

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...